Chi c’è lassù?

Sul timpano della facciata della chiesa, nel 1927, a ricordo del solenne Congresso Eucaristico Nazionale, furono collocate alcune statue di cemento che si mantengono, ai più, strettamente sconosciute.

Sveliamo parte dell’enigma :  la statua di sinistra rappresenta la Beata Imelda Lambertini (bolognese doc),  apostola dell’Eucaristia;  quella di destra è di S. Filippo Neri, apostolo della gioventù ; in mezzo c’è un gruppo di Angeli che,  per ora, mantengono … l’anonimato.

Chi c’è lassù?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su